27 e 28.11

Treinta y Tres
27.11.06
Stasera, s’è aggiunta la sorella mancante: Teresita che come vi dicevo qualche giorno fa, si trovava a Roma.. e così il puzzle del colegio è completo anche se a gennaio Eva andrà in un altro istituto e ne verrà una nuova. Ogni tanto il “Gran Consiglio” (fa un po’ fascista dicitura) decide che qualcuna deve girare.
Nonostante la mia intensa giornata routinaria, del pepe s’è aggiunto al day.
In mattinata, il mio novio per rabbia ha rotto una paletta da ping pong, 2 ragazze (tra l’altro spassosissime) alla fine della scuola volevano picchiare un loro compagno di classe e le avvisaglie con tanto di tirata di capelli e spinte s’erano già viste a ricreazione. A volte il colegio si trasforma in un Bronx e tutto mi piace assaiJ
Comunque, nessun ferito, la direttrice Suor Laura ha sedato prontamente tutto: MISURE RESTRITTIVE!
Mentre, la mia classe di lettura e dibujo (Barrio) ha iniziato: EL PRINCIPITO: adoro questo libro. Abbiamo commentato quello letto e con la fantasia s’è passato a disegnare i primi due capitoli.
Domani italiano e manualità (oggi il tempo è volato e non sono riuscita a farla).
E poi.. la sera: beh, ho conosciuto l’ultima hermana… ma di questo già sapete.
Con cariño
Anto
PS: La fechas de los campamentos
6/7 – 12 2°año
11/12 – 12 1° año
13/15 – 12 3° año
E in tutto ciò: 8 festa della Vergine e 10 festa non mi ricordo dove…
Spero di sopravvivere!
Treinta y Tres
28.11.06
Oggi, finalmente ITALIANO. Ho potuto utilizzare per più di due minuti la mia lingua madre. Stavo per commuovermi.
Il tempo meteorologico, invece, fa le bizze. 2 giorni sembra di stare in Africa ed i seguenti venti e nuvole con pioggia ti riportano in Europa. In una settimana si passa a provare le quattro stagioni!
Domani, la Hermana Laura starà via per tutta la settimana, grossa perdita per me, perché rappresenta il mio punto di riferimento e poi è quella con cui parlo di più! Vabbè… benedetti libri. Speriamo che questa settimana il cinema sia aperto e soprattutto passino in rassegna un film interessante, quello scorso aveva come protagonista Pasotti…ma dico si può esportare un prodotto simile? Poi, ci lamentiamo che veniamo riconosciuti con gli stereotipi di pizza e mafia. Te credo!!
Vabbè, nulla di nuovo all’orizzonte.
Buen todo
Anto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...