Giorni di Natale… 2006

Treinta y Tres
23.12.06
Ultimo giorno di lavoro prima della due giorni di riposo! La mattina come di consueto, oramai, l’ho passata a dar lezioni di inglese al colegio. Il pomeriggio, invece, grande festa al Barrio, con una recita di Natale sul presepe e soprattutto con CIBO. Il temporale che è venuto giù compreso di grandine è un lievissimo dettaglio. Ringraziando il cielo, la feria è terminata, adesso si può dormire in un orario decente. Senza rumori e musiche sconosciute.
Anto
Treinta y Tres
24.12.06
– 1 al Natale e il bello è che non me ne rendo nemmeno conto! E’ strano, EXTRANA NAVIDAD, senza freddo e neve… vi rendete conto? Non è Natale, o per lo meno non è il mio Natale! Oggi, però, giornata dedicata alla cucina e per la sera – dopo la Messa – e per il pranzo di Natale. Oltre ad aver aiutato suor Laura, ho fatto anche 3 splendidi tiramisù, capolavori d’arte moderna, li ho anche adornati. Ma quando sto diventando brava!
Ore 22:00 MESSA!!! Credevo di addormentarmi, ed invece no, ho resistito sino alla fine, sino ai baci ed abbracci di Feliz Navidad! Poi, finalmente cena! Non aspettavo altro che mettere qualcosa nel mio piccolo e delicato stomachino. Alle 24.00 locali, fuochi d’artificio. Avevano un arsenale per la quantit­à! E badate e capodanno si ripete.
Ora veramente Notte,
so morta… c’è chi nasce e chi muore de stanchezza!
Anto
PS: HO anche ricevuto 2 regali dalla mia referente!!!
Treinta y Tres
25.12.06
e ancora cucina! Ho passato i miei giorni di riposo con Suor Laura e far dolci ripieni, creme, maionesi, polli, antipasti… NemmenoVissani!
Poi, alle 12.30 finalmente s’è iniziato a pranzare, con preti, il vescovo e due dorotee bresciane che veramente vale la pena sentirle parlare in spagnolo con la cadenza di Brescia. Le adoro, già sono stata invitata alla loro parrocchia! E olè… Il tour per le cappelle di Treinta y Tres mi aspetta!
Comunque, s’è mangiato tantissimo, abbiamo terminato alle 14.30, ho lo stomaco che ha dimensioni gigantesche e tra l’altro – ma non ditelo a nessuno – bevono che è una meraviglia. Io sono stata tradizionale: VINO! Solo vino, meglio precisare. Loro hanno iniziato con Whisky, liquore alle erbe, bevanda alle erbe… insomma una taverna!
Tra poco, altra messa e la sera non so se riuscirò ad andare ad un festival di musiche folkloristiche al Rio Olimar.
Besos a todos e… mangiate poco che gennaio s’avvicina!
Anto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...