Leer 8

La piccola Chartreuse di Pierre Péju narra la storia di un libraio intrecciata a quella di una bambina e della mamma snaturata. E’ un romanzo sul significato e l’importanza delle parole, la dignità ed il peso ed inoltre sulla loro resistenza alla morte e al silenzio.

Etienne Vollard (il libraio) ama i libri ed è geloso e forte custode delle frasi che essi contengono, sa parlare attraverso quelle parole, non conosce altro che manoscritti ed i contenuti di essi. In un pomeriggio piovoso s’imbatte con un bambina, la quale diventerà fonte della sua scoperta interiore ma anche causa di dolore. Si salta nel passato di quest’uomo per piombare drasticamente con il presente storico del libro. In Francia ha riscosso un grande successo di pubblico e critica, L’Espresso lo definisce così: “L’infanzia e il suo mistero. Un libraio e le sue virtù in un romanzo che risuona come una piccola musica nella notte”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...