Se son rose…

Finalmente l’avete trovata/o… la vostra mela della Mela è davanti a voi.
Dopo uscite disastrose, fidanzati disonesti, quelli ancora innamorati del loro primo amore, amanti, quelli terrorizzati dall’amore e chi più ne ha più ne metta, VOI L’AVETE TROVATO!!
E’ perfetto. Ha un lavoro stabile, ai videofonini preferisce effettuare una chiamata normale, è dolce, vi paga l’ingresso al cinema e  le cene al ristorante; gli amici sono persone normali e a parte il fatto che la mamma gli stiri ancora le camice, è un ragazzo ok!
Ma sappiamo bene che quello che più ci assilla è la domanda: “Adesso come me lo tengo?”
Intenzioni di avere figli non ne avete, quindi escludete a priori pannolini e biberon. Ma mi rendo conto che la concorrenza sta diventando massiccia.
Le ragazzine non si accontentano più del compagno del liceo e lo stesso fanno i maschi: vogliono persone mature, mentre le persone mature ne vogliono uno più giovane, specialmente se queste sono separate! E che dire delle straniere?! Madonna con “Italians do it better” ci ha rovinate!
Poi ci sono sempre i colleghi di lavoro… prima non se lo filavano poi, come spesso accade, quando c’è qualcuno che trova appetitoso il nostro lui/lei, c’è il risveglio ormonale!! Insomma, sono HARD TIMES per tutti, come diceva l’ormai defunto Dickens… Il mondo va a rotoli come la Tenderly e noi dobbiamo tenerci stretto il nostro Adamo od Eva che sia.
Ma come?!

1) Il sesso è appurato è il punto chiave… se non lo si fa iniziano a sorgere i problemi. Il 50% dei divorzi è causato del sesso… Mia moglie non lo fa: trovo un’amante! Senza il sesso, si perde l’interesse, l’intimità ed aumentano i dubbi: Sarà gay? Avrai mica ha un’altra? Evitate quindi, mal di testa fasulli, tubi da riparare e cene di lavoro… Divertitevi e usate l’immaginazione. In fondo l’uomo ragno non è male… eheh
2) Evitate di parlargli solo del vostro lavoro, esami all’università e se avete problemi diuretici… Va bene che moroso è amico, confidente e amante ma non è il vostro TERAPEUTA!
3) Limitate le telefonate… in fondo se va di corpo regolarmente e se ha pranzato non sono problemi vitali.  E non traete conclusioni affretate, del tipo: non mi chiama = non mi ama! Magari, dico magari sta lavorando alias: sta producendo pecunia. Ha una vita impegnata… impegnatevi anche voi!
4) Quando si esce e durante la conversazione, ascoltate l’altro… si chiama per l’appunto conversazione, dialogo… l’essere o non essere è un monologo teatrale!
5) Se siete patiti di sport, non trascinate le vostre vittime ad un maneggio, in palestra, a fare wind surf, ad un partita di calcio… Proponete!! Il libero arbitrio è stato concesso a tutti!
6) Stessa cosa vale per le patite di shopping… andateci con un’amica e non chiedete regali in continuazione, altrimenti la carta di credito potrebbe trasformarsi in un sottiletta Kraft!
7) Evitate domande su vostro livello di importanza, stile pubblicità della vecchia SIP. “Quanto mi ami, mi pensi, Sono quella giusta, che nomi ti piacciono, casa al mare o in montagna?”. Potrebbe scappare al primo vostro respiro e soprattutto evitate questo genere di domande alla 3 uscita!
8) Armatevi di SANTA PAZIENZA! Non tutti riusciamo lanciarci allo stesso tempo, nessuno è stato programmato per sapere scegliere il momento opportuno per dire “Ti Amo”. Ma lasciate che la storia segua il suo corso naturale. Se non pensate che a lui, se gli altri non vi fanno nessun effetto, se vi sentite al settimo cielo, probabilmente avete imboccato la strada giusta e auguratevi che un giorno non sbuchi sulla Salerno – Reggio Calabria in pieno esodo d’agosto.
E come sempre BUONA FORTUNA!

2 risposte a “Se son rose…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...