RITMICA: SORPRESA CINESE

L’Olimpiade della ritmica inizia con le individualiste, 24 atlete (la maggioranza proveniente dall’Est Europeo) con programmi di assoluto valore. Le migliori atlete al mondo nella prima giornata si fronteggiano con la fune e il cerchio.
A guidare dopo le due rotazioni la classifica è la Russia con ben due atlete: la Kapranova (agevolta dal punteggio iniziale del cerchio 18.475) e la più quotata per la vittoria finale Evgeniya Kanaeva.
Terza la sinuosa ed elegante Anna Bessonova, fantastica ed accattivante la sua esecuzione con il cerchio sulle note dell’Aurora. Peccato per la connazionale Natalia Godunko (sesta) non premiata a dovere, soprattutto dopo il suo esercizio “folkloristico” della fune.
Chiude decima la latina Almudena Cid Tostado. Per la ginnasta spagnola, 28 anni, questa è la sua terza olimpiade e forse anche l’ultima. Stupendo il finale dell’esercizio con il cerchio.
Domani di nuovo in pedana per le clavette e il nastro. Solamente dieci saranno le atlete che accederanno alla finale.

Giornata agrodolce invece per le farfalle d’argento nel concorso a squadre.

SEGUE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...