Il gioco del padel

Qualche giorno fa, sono andata a vedere la mia prima partita di padel.
Giocava Jordi. Non vado mai a vederlo.
E poi qua (sempre a Palma de Mallorca), tutti ne parlano come fosse lo sport del secolo.
Tuttavia non ho capito poi molto. Ok, stavo al telefono, ok poi ho letto e va bene mi sono messa a scrivere, ma la verità è che non l’ho trovato molto attrattivo, altrimenti avrei seguito la partita! Sono bastati due scambi per farmi capire che non era lo sport per me.

A ogni modo, è simil tennis, ma tennis non è.
La racchetta è strana, piccolina e leggera e inoltre è preferibile giocare a coppie.
C’è una rete che divide il campo, la stessa del tennis, credo… Chissà se Nadal ci gioca… a padel intendo…
Anche la puntuazione è la stessa del tennis.
Adesso mi verrete a dire: “è tennis, cambia solo la racchetta!”

No. Qualcosa ho capito, ve le riassumo brevemente:
– ci sono due pareti di vetro
– la battuta deve essere incrociata (come nel doppio a tennis)
– la battuta deve essere effettuata sotto il fianco
– la battuta deve sempre rimbalzare
– durante il gioco le risposte possono avvenire in vari modi: direttamente (senza rimbalzo) oppure rimbalzando o utilizzando il rimbalzo e poi il vetro. Se la pallina tocca il vetro deve rimbalzare a terra, non si può colpire direttamente.

Sono stata chiara? Ecco un video.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...