Il gigante polacco e Puzo

Seduto accanto a me un gigante polacco… (o almeno credo), sta leggendo Puzo e molte parole finiscono in -ski.

La stazza non gli permette di muoversi con leggiadria, a ogni spostamento penso di addentrarmi sempre più nella faglia di San Andreas.

Tettonica a placche a parte, quello che mi preoccupa di più è il suo ghigno, o meglio i suoi ghigni. Lui legge Puzo tutto contento, come fossero le novelle di Verga, ok, ho capito nelle novelle di Verga c’era tutto fuorchè ondate di felicità, ma vabbè ci siamo capiti.

Secondo voi,, dovevo dirglielo che quello che stava leggendo “accadeva” veramente? O forse il ghigno andava interpretato in tutt’altra maniera? Starà mica prendendo appunti…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...